Se mi lasci non vale...dramma della gelosia

Pubblicato il da camilliadi

Minacce e ricatti e Schifani avverte: in caso di rottura, il voto

Faccia a faccia Berlusconi-Fini: si sfiora la rottura

Roma
Fini è pronto a costituire suoi gruppi autonomi in Parlamento, accusando governo e Pdl di andare a traino della Lega. Berlusconi replica, se fai i gruppi lasci la presidenza della Camera.( http://www.rainews24.rai.it/it/)

 

Dopo il divorzio con la sedicente attrice Veronica Lario, nuovi problemi di cuore si profilano all'orizzonte per il triste incappucciato di Arcore: dopo una lunga relazione durata quasi vent'anni il sedicente democratico Fini , irritato dal continuo tradimento dell'unto con Bossi & C. rivuole la sua libertà e minaccia di andarsene con Rutelli e Montezemolo. Grazie ai potenti mezzi della Camilliadi Enterprise siamo in grado di fornirvi il testo del confronto tra i due figuri.

Per una migliore resa vi consigliamo di mettere in sottofondo la musica di love story nella straziante versione di Iva Zanicchi (http://www.youtube.com/watch?v=Lcrd43a_ygs) e due dita di grappa nel bicchiere...

S. " Gianfry, non fare così, io ti amo ancora lo sai...non lasciarmi da solo anche tu...cribbio, eri solo un fascistello con la camicia nera e guarda cosa ti ho fatto diventare...senza di me non ti facevano entrare nemmeno allo stadio...parlami..."

G." Cosa posso dirti Uga ( ndr: lo chiama così nell'intimità), l'amore quando finisce...finisce...e poi tu adesso hai occhi solo per quella puttana di Umberto..."

S." Ti proibisco di chiamare così Bossi!!!"

G." Vedi come lo difendi....prima c'ero solo io per te...guardavi solo me...cosa ha quella puttana che io non ho ...Uga sii uomo...dimmelo!!!"

S." Il 46% in Piemonte, il 62% in Veneto e un probabile 20% su scala nazionale...mi sembra abbastanza..."

G." Uga sei senza cuore...guarda che io ti lascio e me ne vado con Monty e Ruty!! Sai che lo faccio...faremo un grande centro-cattolico-fascista-leninista, e tu verrai con il tuo pianto, ma io non ti riprenderò, come diceva Mal dei Primitives..."

S." Vafanculo con chi vuoi tu, Squallor....salutami tanto i due rimasugli...se riuscite a superare lo sbarramento del 6% ci vediamo alla camera..."

G." Uga, io non volevo arrivare a tanto, ma sappi che Ignazio, Maurizio e Fiorenzo, vengono a stare con me..."

S" Chi cazzo è Fiorenzo....?"

G. " Er bustina...l'amico di Maurizio..."

S." Però voglio l'affidamento congiunto...non voglio soffrano per colpa nostra...Gianfry...ripensaci..."

G." Uga, non insistere....amor che nullo ho amato amar perdona..."

S" Che cazzo c'entra Venditti?....se vuoi la guerra sappi che il parlamento dove bivacchi è mio...se mi lasci te ne devi andare...subito!"

G." Sei un maschilista fottuto....cosa faccio senza una casa e senza un lavoro...lo sai che non so fare niente...ho anche tutti i ragazzi da mantenere...sai che Maurizio quest'anno ha anche la maturità...è dal 1976 che ci prova...questo poteva essere l'anno buono...non lo possiamo traumatizzare così...Uga almeno promettimi che tornerai a casa con noi almeno tre volte a settimana..."

S." Dai topolona...vieni qui...la mia gelosona...vieni qui da Uga tua..."

G"...perchè devi sempre farmi piangere...andiamo ad accompagnare i ragazzi al parco...io ti amo Uga..."

S. " Anch'io ti stimo moltissimo..."

Come sempre non garantisco al 100% la veridicità dell'accaduto...ma a ae piace credere sia andata così...se vedemu.

P.S. Domani non perdetevi la prima assoluta del Circo Berluscaz, qui su questo blog.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post