Santo subito?...parliamone...

Pubblicato il da camilliadi

app_full_proxy-copia-1.jpg

Vescovo ammette abusi in Norvegia Santa Sede conferma

-- Politica --

Il prelato si è dimesso a giugno dello scorso anno. I fatti risalgono a circa 20 anni fa. Stern: Maciel era 'protetto di Wojtyla, Ratzinger fermo' caso (Ansa.it)

...il magico duo ha colpito ancora...silenzi...segreti...riti...ricorda sempre più una setta esoterica...hanno attaccato stampa, satana, PioXII...ma chiedere semplicemente scusa non era abbastanza cristiano?

  "Le Monde" del 20.5.06 c'informa che il prete messicano Marcial Maciel, 85 anni, fondatore nel 1941 dei Legionari di Cristo, è stato accusato di abusi sessuali commessi negli anni dal 1940 al 1960 sui giovani seminaristi. I Legionari di Cristo sono una congregazione riconosciuta dal Vaticano dal 1965 con 500 preti, 2.500 seminaristi e 45.000 laici (Regnum Christi), braccio secolare della legione con numerose scuole e una quindicina di università (due a Roma, tre in Messico).

   .

  Secondo l'accusa, i Legionari di Cristo erano una banda di pedofili, noti per la loro volontà d'indottrinamento degli adolescenti e per i rituali sadomaso che si svolgevano negli istituti della congregazione. Wojtyla stravedeva per loro e ha protetto Marcial Maciel con ogni mezzo possibile.

   Quando ha effettuato la sua visita in Austria, nel 1998, ha invitato i fedeli a pregare per Groer (vescovo austriaco accusato di pedofilia) e ha ricordato ai contestatori che i vescovi sono "capi e pastori". Per Wojtyla i responsabili di ogni guaio sono i contestatori, non il vescovo Groer che stuprava i bambini. Nel suo desiderio di mettere i deboli in ginocchio, s'identifica con il dio padrone e non tollera nessuna critica.

   Insomma la pratica copri e insabbia era abbastanza diffusa anche prima di Ratzinger, qui non si tratta di attacchi alla chiesa o alla religione ( ognuno è libero di sbagliare come crede, io come i cattolici,gli ebrei, i testimoni di Geova e quelli che credono a Moggi...) ma si sta parlando di reati ai danni di minori e occultati e dando la possibilità a chi li ha commessi di reiterare i reati.

La difesa dei valori cattolici da parte dei credenti la posso capire e condividere in alcuni punti, la difesa ad oltranza dei pedofili no...e credo nemmeno Dio.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post