mamacita panama dov'è?

Pubblicato il da camilliadi

 

giovedì 3 dicembre 2009

mamacita panama dov’è?

L’ha detto, ormai l’ha detto, Silviolo se ne vuole andare a Panama dove finalmente la stampa comunista (vale a dire il fatto e la Repubblica, le uniche testate che ancora tentano un giornalismo d’inchiesta) lo lascerà in pace, i giudici comunisti non gli romperanno di continuo le palle con processi e avvisi di garanzia ( a proposito sarebbe interessante sapere perchè la notizia dell’Ansa di ieri secondo cui Feltri si dice sicuro del fatto che il premier è indagato dalla procura di Firenze per gli attentati mafiosi del 1993 non trova alcuno spazio su giornali e televisioni), la moglie (che Minzolini ha massacrato in un editoriale del tg1 nel silenzio più assordante di tutte le paladine delle donne che si stracciano le vesti negli inquietanti contenitori pomeridiani di canile 5 e compagnia bella), dal compagno Fini, che come avevo abbondantemente previsto in un precedente intervento, ha scavalcato il il PD a sinistra, e, probabilmente sabato prenderà parte al No B day a Roma, da quelli della lega che lo smaronano un giorno sì e un giorno no con cazzate micidiali( la croce nella bandiera, i minareti, il dialetto a scuola…prima imparassero almeno l’italiano) che se gli fossero state proposte da un suo dirigente in azienda lo avrebbe preso a calci nel culo fino a Busto Arsizio, lontano da Ghedini, l’unico avvocato che non vince una causa in tribunale da anni, prima si fa fare leggi (incostituzionali)dal parlamento e poi in tribunale fa prosciogliere il suo unico cliente,insomma il pover’uomo ha tutte le ragioni per lasciare il paese, che dirle presidente….buon viaggio!

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: