cosentino incontra il boss e ritira le dimissioni

Pubblicato il da camilliadi

Nicola Cosentino, sottosegretario all'Economia, con il premier Berlusconi (Ansa)
NAPOLI - L'esponente del Pdl Nicola Cosentino ha ritirato le dimissioni da sottosegratario all'Economia e da coordinatore regionale del Pdl in Campania dopo che le stesse sono state respinte dal premier Silvio Berlusconi nel corso di un colloquio avuto nel pomeriggio. Lo affermano ambienti vicini al sottosegretario Cosentino, che ha ritirato anche le dimissioni da coordinatore campano del Pdl.

Fonti del Pdl campano vicine a Cosentino svelano gli intendimenti del coordinatore, il ritiro delle dimissioni. Non è ancora il momento, proprie sulle candidature in queste ore si gioca una partita tesa, la portavoce del sottosegretario smentisce: "Al momento le dimissioni non risultano ritirate", dice Paola Picilli. E mentre l'opposizione contesta il "balletto", un 'oppositore' interno come Italo Bocchino offre in una nota il suo sostegno a Cosentino: "Il ritiro della dimissioni da parte di Cosentino è utile ed apprezzato da tutta la classe dirigente campana. In campagna elettorale l'unità è la principale arma per vincere ed è adesso necessario mettersi tutti ai remi per far navigare velocemente il centrodestra che con Caldoro presto conquisterà Palazzo Santa Lucia".

A chiudere il caso, sembra, una nota di Silvio Berlusconi. Nel dubbio, il Cavaliere prende atto di quanto trapelato e accetta il ritiro delle dimissioni di Cosentino. E sulle liste prova a dare la propria lettura: "In lista ci sarà una forte presenza di giovani e donne per rilanciare la Campania".

Fonte:
http://www.corriere.it/politica/10_febbraio_19/cosentino-ritiro-dimissioni_9684ef44-1d80-11df-b33e-00144f02aabe.shtml
http://www.apcom.net/newspolitica/20100219_205901_3f07793_83095.html
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: