occhio nono vede...

Pubblicato il da camilliadi

 

 

I Graviano hanno smentito il pentito Spatuzza, quindi, essendo dei galantuomini, il pentito, secondo il P2L,non è credibile, tutto risolto, tutto come prima , archiviamo e passiamo oltre. Silviolo, tra un attacco alla costituzione ed uno alla magistratura afferma”Siamo alle comiche” sapete cos’è l’unica cosa veramente comica è che ormai, nemmeno i giornalisti, hanno la forza di far notare la differenza che c’è tra un fatto penalmente rilevante ed uno politicamente ed umanamente sputtanante. Il pregiudicato Dell’Utri è stato condannato per false fatturazioni, in primo grado per mafia, passa , negli ambienti bene come raffinato bibliofilo ed uomo di cultura, al quale anche D’Alema si rivolge per avere voti per il Quirinale( Voto non olet)

 

Il problema è che nella motivazione della condanna di Dell’Utri per mafia il senatore viene indicato dai giudici (non da un pentito) come il tramite tra la mafia e Berlusconi( 13 luglio 2005) in un paese civile li avrebbero cacciati tutti e due a calci nel culo, invece i giornali danno la notizia semiclandestinamente.Il Corriere della Serva la piazza in un trafiletto a metà giornale, le Tv non ne parlano, quindi non è successo, e su questo si basa l’impunità di questa gente, su un garantismo che deve esserci nei tribunali per accertare la rilevanza penale del fatto, ma, che il fatto sia perseguibile o meno, se comprovato(foto, intercettazioni, testimonianze) è già di per sè una notizia da riportare, se Andreotti bacia un capomandamento lo voglio sapere, indipendentemente se è perseguibile o no , mi consente di farmi una mia opinione su chi siede al parlamento, di certo non voglio uno che ha frequentazioni con la mafia, a qualsiasi livello.

 

Perchè Previti paga 17.000.000 di euro per evitare di essere processato per riciclaggio e chiudere il contenzioso con Intesa proprietaria dell’IMI derubata a suo tempo di 1000.000.000.000 dalla premiata ditta Previti & c,l’unica domanda seria che un giornalista serio dovrebbe fare a quel piccolo omino che ulula di accanimento giudiziario, toghe rosse e quant’altro è” Scusi, se ci sono tutti questi complotti il pregiudicato Previti( corruttore ed evasore fiscale) perchè ha cacciato quella cifra sull’unghia, dove l’ha presa? é vero che provengono dai soliti paradisi fiscali'? Omino, non si dovrebbe dimettere, dimostrando almeno una volta in po’ di dignità? La storia dei giudici rossi va bene una volta, ma lei ha raccolto più procedimenti di Vallanzasca, che comunque a differenza sua resta un signore, evasione fiscale, corruzione, mafia, falso in bilancio, le manca solo lo stupro ed ha fatto passare tutto il codice penale…Omino, ma ci faccia il piacere….se ne vada… “Nell’America della libertà c’è chi si è dovuto dimettere “solo” per aver occultato la verità in Italia neanche se occulti un cadavere se vedemu

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: